News in Dettaglio
Rapina ai danni della Sala giochi "Intralot" di Corso Piave ad Alba
Rapina ai danni della Sala giochi "Intralot" di Corso Piave ad Alba

Alba - 08 07 2013. Dopo la mezzanotte di domenica 7 luglio, due rapinatori, entrambi a volto travisato da collant uno dei quali armato di pistola, sono entrati all’interno della sala giochi e scommesse denominata “INTRALOT” sita in corso Piave 32 ad ALBA.

I due malfattori sono entrati dalla porta del retro del locale che affaccia nel cortile condominiale e, una volta all’interno, hanno minacciato con l’arma gli unici due presenti il titolare e sua moglie facendosi consegnare 6mila euro circa in contanti custoditi parte in cassa e parte nelle macchinette cambiamonete. Subito dopo sono fuggiti a piedi dalla porta del retro del locale da cui erano entrati.

Il titolare ha richiesto subito l’intervento dei carabinieri sul NUMERO D’EMERGENZA 112. Poco dopo è giunta sul posto una gazzella del Radiomobile dei Carabinieri della Compagnia di ALBA mentre altre due pattuglie perlustravano la zona alla ricerca dei rapinatori. In seguito sul luogo della rapina sono arrivati anche i militari del Nucleo Operativo i quali hanno eseguito i rilievi tecnici per individuare eventuali tracce od impronte lasciate dai malviventi.

Una rapina simile era stata messa a segno lo scorso 11 aprile, sempre ad ALBA, ai danni di una sala giochi del quartiere del Mussotto. Uno sconosciuto, verso l’ora di chiusura aveva minacciato la cassiera impugnando un coltello riuscendo a portar via 900,00 euro.

Indagini a tutto campo dei Carabinieri di ALBA sull’episodio delittuoso coordinate dal P.M. di turno Dr. Donatella MASIA.


Articolo correlato:

Alba: rapina ai danni della sala giochi Videolottery di località Mussotto